Skip to content

ESTRATTO DI MELOGRANO

il segreto del melograno

Cos'è l'estratto di melograno?

È un prodotto in cui, mediante diversi processi, si estraggono gli antiossidanti naturali di diverse parti del melograno, specialmente dalla buccia.

Ricerche scientifiche dimostrano che è in questa parte del frutto che si trova più del 70% dei polifenoli.

LIBRO-PUNICALAGINE melograno

Capsule di melograno

Esistono diversi prodotti nutraceutici a base di punicalagina, come ad esempio capsule, fiale e concentrati.

Il modo migliore di consumare l'estratto di melograno è in capsule, dato che il sapore dell'estratto è particolarmente astringente e amaro.

Proprietà dell'estratto di melograno

Le proprietà salutari dell'estratto di melograno sono studiate da alcuni anni da team di scientifici di tutto il mondo grazie al suo alto contenuto di polifenoli.

il segreto del melograno

Oggigiorno, infatti, la maggior parte delle ricerche si realizza con estratto di melograno, dato che è possibile standardizzare il prodotto in un contenuto ottimale di polifenoli in una dose giornaliera.

Fino al 2014 la quasi totalità delle ricerche sul melograno realizzate per determinare gli effetti sulla salute erano state realizzate con il succo. A partire da quell'anno, dopo aver scoperto che nella buccia si trova più del 70% dei suoi antiossidanti naturali e in particolare l'80% della punicalagina, inizia ad aumentare il numero di studi con estratto di melograno.

Questi dati hanno portato a un cambio significativo nella ricerca sullo sviluppo di prodotti nutraceutici a partire dall'estratto di melograno standardizzati con alto contenuto di punicalagine.

Attualmente, praticamente tutte le ricerche per stabilire le proprietà benefiche degli antiossidanti naturali del melograno si realizzano con estratto di melograno ad alto contenuto di punicalagina.

LIBRO-PUNICALAGINE melograno

Come scegliere un estratto di melograno di qualità?

Sulla base di quello che c'è attualmente sul mercato è difficile, dato che davvero pochi prodotti indicano la quantità di polifenoli contenuta in ogni dose.

Nel caso del melograno, la cosa migliore da fare è quantificare la punicalagina, partendo dal fatto che il consumo giornaliero consigliato di questo composto va dai 100 ai 300 mg.

Quando si tratta di scegliere un buon estratto di melograno si dovrebbe verificare la quantità di polifenoli e/o punicalagina che contiene ogni dose giornaliera, dato che esiste una gran varietà di percentuali di questo composto nei prodotti commercializzati con il nome "estratto di melograno".

Inoltre, bisogna considerare che il frutto proveniente dal melograno coltivato in Spagna ed estratto nei laboratori spagnoli è di miglior qualità a livello mondiale.

LIBRO-PUNICALAGINE melograno